giovedì 31 marzo 2016

LA GRANDE ATTESA

Ci sono dei periodi in cui l' attesa per una gara è lunghissima è estenuante. 
Ti sembra che ti manchi qualcosa, forse è la competizione con te stesso o forse con gli altri. E' quel qualcosa che non sai spiegare ma che senti ti manca, forse questo gioco nuoce gravemente alla salute? crea dipendenza?
Puoi trovare persone che nella pausa pranzo in ufficio, svuotano il cestino delle cartacce e provano qualche putt, altre che pranzano e dormono nei golf club millantando in casa corsi di approfondimento per il lavoro, questa è l' attesa della grande passione. 
Poi quando finalmente si avvicina il fatidico momento tu inizi a sognare..... stai nel letto e ti ripassi il tracciato e pensi sempre che la prossima sarà la tua gara, perché questo sport ha come sempre i suoi favoriti, ma spesso regala sorprese inaspettate, la classica giornata perfetta.
In molti casi è come nel calcio, contano le prime 3-4 giocate, se ti riescono è la tua partita. 
Stessa cosa nel Footgolf se parti bene è tutto piu semplice, ti rilassi, ti sciogli e mentalmente hai un grande spirito.
Altri invece riescono a mantenere la calma, nonostante tutto, fino a quando non si accende la famosa scintilla e cambia il loro modo di giocare, si trasformano, ( una cosa che a me non riuscirà mai...... sono troppo incazzoso), il tutto con la solita tranquillità, come se intorno a loro non ci sia altro che una palla e un prato verde.
Quindi l' attesa aumenta il desiderio, l' attesa è l'ingrediente essenziale del desiderio l'ambire a qualcosa di immaginato, fantasticato, '' l' attesa attenua le passioni mediocri e aumenta quelle più grandi '' (cit. F. De La Rochefoucauld).
Insomma abbiamo atteso troppo è ora di 
Giocare..........


Se uno ci pensa bene la parola aspettare in spagnolo si dice ' esperar' , perché in fondo aspettare,attendere è anche sperare!!
                     SPERARE DI VINCERE.... 

Nessun commento:

Posta un commento