giovedì 11 maggio 2017

LE PAGELLE IGNORANTI

Eccole qui attese come come il Natale per i bambini, come i festini da Silvio Berlusconi, come un gol di Berardi al fantacalcio, le pagelle della Tappa.

Del Genio voto 8: è per lui la copertina di questo inizio di stagione pieno di ottimi risultati, è il tronista della 3a Tappa dell'interregionale, il beato tra le donne, gioca e si pavoneggia tra le due donzelle a colpi di birdie e piacionerie. Claudiano

Esposito voto 8,5: parte alla prima buca e prende subito la penalità al suo primo tiro, tra polemiche che avrebbero distratto anche il più santo dei santi riesci a chiudere a -4 come nessun altro sarebbe riuscito a fare, si dimentica al San Donato anche maglia, felpa e kway, ma mantiene la calma. Mahtma Gandhi



Taverna voto 4,5: i giocatori arrivavano a flussi diversi, nei peggiori orari e affamati come i cannibali, il servizio non è stato dei più veloci, si narra che gli ultimi gruppi stanno ancora aspettando il caffè al Aquila, nelle cucine si sentivano le grida di Gordon Ramsey e nella sale le Blasfemie dei commensali. Hell's Kitchen


Giustiniani-Pieracci voto 9: Era la coppia che nessuno voleva vedere nello stesso gruppo, il Diavolo e L' acqua Santa, in molti hanno chiesto di essere spostati nel loro gruppo per vedere questa sfida.
Subito sono stati messi alcuni paletti è stato permesso un bonus di 3 nicchie (le nicchie sono bestemmie o blasfemie) in tutta la gara, dopo un inizio tranquillo il bonus finisce tutto di un fiato dopo 6 buche, chi ci ha rimesso? il povero pallone nei panni della Liceale, che è stato denudato, massacrato e umiliato, come nei film di Alvaro Vitali. La liceale, il diavolo e l'acquasanta.


De Felice voto 7: arrivi alla buca del Best Approach, calci e vedi la tua palla che passo dopo passo entra direttamente in buca, dopo attimi di gioia immensa ragioni e dici'' non ho fatto il Best, non prendo l' hole in one perché Lijoi è più alto in classifica di me!!!'', a quel punto finita la gara in te arriva solo una profonda e insanabile tristezza. Calimero


Volevo chiudere con un altra pagella ma poi stavo guardando '' Febbre a 90'' in tv, e questa frase mi ha colpito, certo l' ho dovuta adattare a questo gioco, ma credo che rispecchi parecchio quello che molti di noi fanno e con cui convivono ogni volta.


'' Man Mano che invecchio la tirannia che il FootGolf esercita sulla mia vita, e quindi su quelle persone che mi stanno intorno, è meno ragionevole e meno piacevole. Il FootGolf è quindi considerato un handicap congenito con cui bisogna fare i conti.''



CIT. FEBBRE A 90







Nessun commento:

Posta un commento